Vai al contenuto

Ape sociale 2024: quali sono i nuovi requisiti pensionistici

L’Ape sociale è un’indennità che ha avuto il via il primo maggio 2017 con natura sperimentale e permette ai beneficiari che smettono di lavorare ma non hanno i requisiti per accedere alla pensione e di beneficiare di un assegno economico INPS. 

Per chi fa richiesta alla misura di accompagnamento alla pensione, c’è la possibilità di ricevere un sostegno economico fino al raggiungimento dell’età prevista per la pensione con questo anticipo pensione INPS.

Il trattamento pensionistico da raggiungere può essere la pensione di vecchiaia o il conseguimento della pensione anticipata INPS e la misura viene erogata fino alle età che permettono di accedervi.

La Legge di Bilancio 2024 ha modificato alcuni requisiti necessari per ottenere la propria Ape pensionistica rispetto a quelli previsti nella Ape social 2023. Vediamo insieme le novità introdotte per il diritto ad Ape social e coloro che richiedono l’Ape sociale devono effettuare la domanda non oltre il 30 novembre 2024 per andare in pensione prima.

Ape sociale 2024: i nuovi requisiti

Quali sono i requisiti per avere l’ape sociale? Il primo cambiamento relativo ad Ape social riguarda il requisito anagrafico. Nel 2023 essa prevedeva il pensionamento a 63 anni ma dal 1° gennaio 2024 l’anticipo pensionistico è fissato a 63 anni e 5 mesi.

La pensione Ape social non si rivolge ai titolari di pensione diretta ed è subordinata alla cessazione dell’attività lavorativa ma non si può cumulare con altri redditi da lavoro, tranne per quelli da lavoro autonomo fino a 5.000 euro lordi all’anno.

Possono richiedere Ape pensione gli iscritti alla Gestione Separata ed alla Gestione Obbligatoria INPS ed è soggetta al possesso di condizioni soggettive e di anzianità contributiva.

Vedi Anche:  Agevolazioni Assunzione NASPI

Infatti, bisogna avere 30 anni di contributi per accedere al meccanismo pensione Ape requisiti se:

  • si è disoccupati a causa di licenziamento anche collettivo, dimissioni per giusta causa, risoluzione consensuale in sede protetta, fine del contratto a tempo determinato di 36 mesi se per almeno 18 mesi si è svolto un rapporto di lavoro dipendente, fine della Naspi;
  • assistenza di almeno 6 mesi a parente di primo grado convivente con handicap in situazione di gravità o ad un parente o affine di secondo grado convivente se i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità hanno compiuto settanta anni o sono affetti da patologie invalidanti, morti o mancanti;
  • si ha una capacità lavorativa ridotta accertata al 74 per cento.

Invece, sono almeno 36 anni di contribuzione richiesti da Ape pensioni per i lavoratori dipendenti che per almeno sette anni negli ultimi dieci o almeno sei anni negli ultimi sette per attività lavorativa considerate gravose, rischiose e difficoltose.

Questi anni di contribuzione nel meccanismo Ape sociale sono ridotti a 32 mesi per operai edili, ceramisti, conduttori di impianti di ceramica e terracotta ed altri impianti per la lavorazione del vetro, operai semi qualificati che usano macchinari fissi per la lavorazione in serie e operai addetti al montaggio. Una ulteriore riduzione del monte di anni contributivi per le lavoratrici madri, da un anno per ogni figlio fino ad un massimo di 2 anni.

ape sociale ultime notizie
La decorrenza dell’Ape sociale parte dalla data di richiesta dell’assegno e quindi è conveniente presentarla insieme alla domanda di certificazione dei requisiti per non perdere alcune mensilità entro il 30 novembre 2024.

Come accedere ad Ape sociale 2024

Per accedere ad anticipo pensione Ape sociale INPS è necessario raggiungere i requisiti contributivi ed anagrafici entro il 31 dicembre 2024.

Le pensioni Ape sociale spettano ai lavoratori dipendenti, caregiver, disoccupati, non sono compatibili per i titolari di trattamenti di sostegno al reddito connessi allo stato di disoccupazione involontaria ed i lavoratori che hanno svolto attività gravose.

Vedi Anche:  Il ruolo del consulente del lavoro e tutte le novità fiscali

Il possesso dei requisiti previsti dall’Ape sociale permette di accedere a 12 mensilità annue pari all’ammontare dell’assegno pensionistico maturato al momento della domanda e la rata mensile dell’Ape sociale non può superare l’importo massimo mensile di 1.500 euro e viene corrisposta fino al raggiungimento dei requisiti per avere la pensione di vecchiaia.

La domanda per il pensionamento ape sociale deve essere fatta online sul sito web di INPS, accendo al servizio dedicato, i modelli e dei moduli di richiesta per i lavoratori gravosi sono stati aggiornati. L’Ente ha messo a disposizione degli utenti il Simulatore per effettuare il calcolo pensione anticipata Ape social.

Prima di effettuare la domanda di Ape sociale, bisogna ottenere la certificazione dei requisiti raggiunti per accedere all’Ape sociale con scadenze fissate:

  • al 31 marzo 2024 con ricevimento della risposta entro il 30 giugno;
  • al 15 luglio 2024, risposta entro il 15 ottobre;
  • al 30 novembre del 2024 e la risposta entro il 31 dicembre.

Inoltre, bisogna fare attenzione alla decorrenza dell’Ape sociale. Infatti, la decorrenza Ape sociale parte dalla data di richiesta dell’assegno e quindi è conveniente presentarla insieme alla domanda di certificazione dei requisiti per non perdere alcune mensilità entro il 30 novembre 2024.

Possono richiedere le pensioni Ape sociale anche chi aveva perfezionato tutti i requisiti negli anni precedenti, rispettando però le nuove regole previste dalla Manovra di Bilancio 2024.

Consunte del Lavoro è a disposizione per trovare le migliori soluzioni per imprese e lavoratori, anche per favorire il turnover dei dipendenti tramite l’accesso alle misure pensionistiche previste ed alla INPS pensione anticipata, compresa Ape social, per capire come andare in pensione prima. Contatti per una consulenza.

Vedi Anche:  Bonus Bebe'

 

Indice: Ape sociale 2024: quali sono i nuovi requisiti pensionistici

Argomento: Ape sociale 2024: quali sono i nuovi requisiti pensionistici

  • requisiti
  • sperimentale
  • Ape sociale
  • assegno economico
  • smettono di lavorare
  • INPS
  • beneficiari
  • indennità

Temi Correlati a: Ape sociale 2024: quali sono i nuovi requisiti pensionistici

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.
Invia una mail