Vai al contenuto

A chi spetta il Bonus IRPEF 100 euro ex Bonus Renzi nel 2024

Il Bonus IRPEF come somma a titolo di trattamento integrativo è stato confermato anche per quest’anno ma rispetto al 2023 sono cambiate le regole di calcolo dovute alle nuove disposizioni riguardanti le detrazioni da lavoro dipendente e la riduzione da quattro a tre degli scaglioni dell’IRPEF.

Il trattamento IRPEF integrativo in sostituzione dell’ex Bonus 80 euro mensili ammonta in busta paga fino all’importo massimo di 1.200 euro all’anno ed è destinato ai redditi di lavoro dipendente che non oltrepassano i 28.000 euro annui.

Il dipendente non deve fare alcuna richiesta per avere diritto al bonus ma è il datore di lavoro a riconoscerlo come sostituto di imposta direttamente in busta paga.

Vediamo insieme come si calcola il bonus 100 euro mensili, chi sono i beneficiari del bonus e quanto spetta al lavoratore dipendente.

ex bonus renzi
Il bonus in busta paga di cento euro al mese, oltre ai lavoratori dipendenti pubblici e privati, lo ricevono coloro che sono titolari di reddito da lavoro assimilato a quello dipendente.

Bonus IRPEF 100 euro 2024 ex Bonus Renzi: quanto spetta

Il Bonus Renzi busta paga va calcolato in relazione alle novità introdotte dalla Manovra 2024 riguardanti l’accorpamento dei primi due scaglioni di reddito e l’adeguamento delle detrazioni da lavoro dipendente con quelle dei pensionati con il conseguente loro aumento da 1.880 euro a 1.955 euro.

Quest’ultimo cambiamento a portato anche ad aumentare ad 8.500 euro la no tax aerea con la conseguenza che chi percepisce redditi fino a 15.000 euro continua a ricevere la misura massima del Bonus cento euro per dodici mesi. Il diritto al trattamento IRPEF integrativo spetta in forma piena anche per i redditi complessivi tra 15mila e i 28mila euro lordi che riceveranno il bonus di 100 € solo se le detrazioni spettanti superano l’imposta lorda dovuta, altrimenti verrà applicata una decurtazione di 75 euro dal calcolo del trattamento.

Vedi Anche:  Le visite mediche aziendali

In questo modo, il Bonus IRPEF sarà ricevuto in forma piena da tutti quei lavoratori che hanno un reddito annuo tra i 15.000 euro e gli 8.174 euro. 

Quindi, per i redditi non superiori a 28.000 euro il Bonus cento euro in busta paga sarà ricevuto in forma piena solo se le detrazioni non eccedono l’imposta lordo dovuta, con la differenza tra queste due voci che non deve essere superiore a 1.200 euro annui.

Bonus 100 euro in busta paga: chi lo riceve

Chi ha diritto al bonus Irpef? Il bonus in busta paga di cento euro al mese, oltre ai lavoratori dipendenti pubblici e privati, lo ricevono coloro che sono titolari di reddito da lavoro assimilato a quello dipendente. Infatti, il trattamento IRPEF integrativo è riconosciuto anche a:

  • soci di cooperative che lavorano al loro interno;
  • chi riceve la cassa integrazione ordinaria, straordinaria, in deroga, assegno ordinario o quello di solidarietà;
  • lavoratori con contratto a progetto o co.co.co;
  • chi lavora in stage o tirocinio;
  • chi percepisce una borsa di studio, assegno o premio per studio;
  • i lavoratori impegnati nel sociale;
  • i sacerdoti;
  • chi riceve la Naspi o la Dis-Coll;
  • chi è in disoccupazione agricola;
  • le donne in congedo di maternità obbligatorio e gli uomini in congedo di paternità.

L’ex Bonus Renzi di 1200 euro all’anno è riconosciuto anche a revisori di società, amministratori comunali ed addetti alla Pubblica Amministrazione, mentre non lo ricevono i pensionati, fatta eccezione per quelli che lavorano sen non superano i limiti di reddito previsti, i lavoratori autonomi e gli incapienti.

trattamento integrativo
Il trattamento integrativo IRPEF in sostituzione dell’ex Bonus 80 euro mensili ammonta in busta paga fino all’importo massimo di 1.200 euro all’anno ed è destinato ai redditi di lavoro dipendente che non oltrepassano i 28.000 euro annui.

I nuovi scaglioni IRPEF in base ai limiti di reddito

L’importo spettante dell’ex Bonus Renzi 2024 deve tener conto dei nuovi scaglioni IRPEF e delle rispettive aliquote applicate pari:

  • al 23% per i redditi fino a 28.000 euro;
  • al 35% per i redditi tra 28.001 euro e 50.000 euro;
  • al 43% per i redditi da 50.001 euro in poi.
Vedi Anche:  Cosa sono le ferie ap e ac in busta paga e come maturano

A partire dal 2024, il calcolo delle nuove aliquote IRPEF condiziona come il bonus 100 euro viene riconosciuto e quanto di bonus viene erogato. 

Se l’importo del bonus IRPEF 2024 viene calcolato male dal datore di lavoro, egli tratterrà dalla busta paga la cifra non spettante al lavoratore che riceverà un conguaglio se non gli sarà riconosciuta l’intera somma dovuta. 

Le nuove detrazioni da lavoro dipendente per il calcolo del bonus IRPEF 100 euro

Le detrazioni di lavoro dipendente in base alle novità apportate dalla Legge di Bilancio 2024 ammontano a:

  • 1.955 euro per i redditi non superiori a 15.000 euro;
  • per i redditi compresi tra 15.001 euro e fino a 28 mila euro sarà il risultato della formula 1.910 + 1.190 * (28.000 – reddito) / (28.000 – 15.000);
  • per i redditi compresi tra 28.001 euro e 50 mila euro sarà il risultato della formula 1.910 * (50.000 – reddito) / (50.000 – 28.000). 

Per i redditi che superano i 50.000 euro non spetta alcuna detrazione mentre per quelli tra 25.000 euro e 35.000 euro percepiranno un importo aggiuntivo di 65 euro. 

Invece. è stata innalzata la detrazione per redditi da lavoro ed assimilati e ci sono anche quelle per i familiari a carico, le spese sanitarie, le spese edilizie sostenute e gli interessi sui mutui accesi fino al 31 dicembre 2022 e le erogazioni liberali.

Queste detrazioni sono fondamentali in quanto se il loro importo non permette di raggiungere le condizioni previste per l’accesso al Bonus IRPEF, i dipendenti potrebbero perdere il diritto a riceverlo.

Indice: A chi spetta il Bonus IRPEF 100 euro ex Bonus Renzi nel 2024

Argomento: A chi spetta il Bonus IRPEF 100 euro ex Bonus Renzi nel 2024

  • detrazioni da lavoro dipendente
  • regole di calcolo
  • Bonus IRPEF
  • riduzioni
  • Bonus Renzi

Temi Correlati a: A chi spetta il Bonus IRPEF 100 euro ex Bonus Renzi nel 2024

Vuoi ricevere le novità del settore?
Per maggiori informazioni sul trattamento dati personali ti invitiamo a consultare la nostra Privacy.
Invia una mail